CONTRATTO ENTI LOCALI: 4 EURO ELETTORALI
venerd́ 29 febbraio 2008
ImageCerto sarebbe stato meglio fosse firmato un po’ prima visto che si tratta del biennio 2006-2007 e viene firmato nel 2008, quando in realtà dovrebbero già partire gli aumenti del nuovo biennio 2008-2009… …

sarebbe stato meglio che il 2006 non fosse un anno perso dal punto di vista degli aumenti visto che si va da un AUMENTO MENSILE di € 5,72 per la categoria A, parametro retributivo A1, ad un massimo di € 10,00 per la categoria D, parametro retributivo D6… … sarebbe stato meglio che gli aumenti del 2007 partissero da gennaio e non da febbraio, che fossero almeno di 200 euro medi come avrebbero dovuto essere per recuperare la perdita di potere d’acquisto dei nostri stipendi a causa di un’inflazione reale pari almeno al doppio di quella su cui sono stati calcolati gli aumenti (vedi recenti rilevazioni Istat e Eurispes)…

… sarebbe stato meglio che le risorse per il biennio 2006-2007 destinate a rimpinguare i fondi per la contrattazione decentrata decorressero come dovuto dal 1° gennaio 2006 e non dal 31 dicembre 2007 a valere dal 1° gennaio 2008 come scritto nell’accordo firmato…

… sarebbe stato meglio che non ci fosse l’ennesimo rinvio al prossimo biennio economico (2008-2009) per quanto riguarda l’impegno a disciplinare il sistema di classificazione professionale, con prioritario e particolare riferimento ai profili già indicati nell’art.12 del CCNL del 22.1.2004 che avrebbe dovuto adeguare il sistema di classificazione ai nuovi compiti, istituire nuovi profili professionali in relazione ai nuovi titoli di studio richiesti per l'accesso all'impiego, dare attuazione ai contenuti dell'art. 24, del contratto del 5.10.2001 (nuovi inquadramenti di alcuni profili professionali: personale docente delle scuole e delle istituzioni scolastiche, personale educativo degli asili nido, ufficiali dello stato civile e dell'anagrafe; addetti alla comunicazione e alla informazione ecc)…

 … ma non si può avere tutto dalla vita…

In compenso possiamo consolarci pensando che:

- i sindacati firmatari del contratto hanno già fatto formale richiesta all'Aran, anche se non ci sono ancora le piattaforme con le richieste da avanzare, di aprire anche il rinnovo del biennio 2008-2009 che, come sappiamo, "è già scaduto da due mesi"… - per la parte normativa, citiamo il segretario della Cgil Fp Podda per non sbagliare …, “il nuovo contratto conferma le regole già previste, con l'aggiunta delle modifiche che riguardano la parte disciplinare. Anche in questo contratto, infatti, così come in quello dei dipendenti delle agenzie fiscali, è prevista una forte stretta per i casi di illecito da parte dei dipendenti. In particolare, spiega Podda, è previsto il licenziamento del dipendente colto in flagranza di reato, e per questo arrestato con provvedimento convalidato dal Gip, nei casi di concussione, peculato e corruzione”. Era ora! Finalmente punizioni serie per gli illeciti dei dipendenti pubblici! Fannulloni … e pure ladri! Che poi gli illeciti veramente “consistenti”, quando si verificano, siano soprattutto opera di dirigenti con la complicità di politici “insospettabili” è questione di lana caprina! Non si può volere la luna! O non è così?

 SdL Intercategoriale