Pubblico Impiego
GELMINI E MORATTI - Gli stessi misfatti !! ASSEMBLEE SERVIZI ALL'INFANZIA Stampa E-mail
mercoledì 04 marzo 2009

L’Amministrazione di questa Città vuole distruggere la Scuola dell’Infanzia del Comune di Milano cancellandone definitivamente il modello educativo, organizzativo e didattico.

ASSEMBLEA SERVIZI ALL’INFANZIA ( ZONE 9-2-3-4-5) IL 5-03-09 DALLE 16,30 ALLE 19,30 – SEDE RSU VIA BORSIERI, 4 ( MM2 GARIBALDI) ASSEMBLEA SERVIZI ALL’INFANZIA ( ZONE 8-7-6-1) IL 10/03/09 DALLE 16,30 ALLE 19,30 AUDITORIUM Via Natta, 11 ( MM1 LAMPUGNANO) Indipendentemente dalle zone, è possibile scegliere uno dei due giorni indicati per garantire la partecipazione di tutte le Scuole e di tutti i Nidi.

 

IL COMUNE DI MILANO DICHIARA DI VOLER APPLICARE IL “DECRETO GELMINI” ….e riesce a mentire anche su questo interpretandolo e aggiustandolo a proprio piacimento. Sui nuovi moduli orari di frequenza (8,00 - 13,30, o alle 16,30 o fino alle 18,00) riportati ufficialmente nella circolare per le iscrizioni al prossimo anno scolastico, si programma la collocazione del Personale Educativo quasi esclusivamente in apertura e chiusura con larga cancellazione di orari di compresenza, rapporti numerici fino a 30 Bambini per sezione, l’iscrizione dei Bambini di due anni e mezzo, la copertura delle assenze con lo stesso Personale in servizio che deve continuare a garantire gratuitamente tutte le turnazioni orarie, gli straordinari e l’immediata reperibilità. Nessun obbligo delle sostituzioni, alcun futuro per il Personale Precario, assenza del sostegno per i Bambini diversamente abili e per le Famiglie provenienti da altri Paesi. La previsione per i Nidi dell’Infanzia, è in egual modo assai preoccupante. Massicce privatizzazioni, rapporti numerici insopportabili con continuo pericolo anche per la sicurezza dei Bambini, la formazione delle “ Sezioni Primavera” per sottrarre la frequenza ai Nidi e il loro progressivo svuotamento. Un programma raccapricciante che vuole realizzare il “ Docente unico” e l’umiliazione dei Servizi Pubblici con l’impossibilità di Progetti Educativi e Didattici significativi, la cancellazione di norme e contratti vigenti e il disprezzo dei Diritti e della professionalità del Personale di tutti i Servizi Educativi. IL LUGLIO E’ UN INGANNO, QUALITA’ TUTTO L’ANNO! Lo abbiamo già gridato nei mesi estivi per difendere il Calendario Scolastico che deve essere tutelato e per denunciare le gravissime deprivazioni che la Giunta Moratti e l’Assessore Moioli vogliono per le Bambine e i Bambini di questa Città. Ora migliaia di Famiglie raccolgono l’appello di SdL e del Personale Educativo In pochissimi giorni dai nostri primi volantinaggi, l’onda dilaga anche al Comune di Milano e non viene fermata dagli interventi affannosi di Moioli, Madaffari e Richiedei. I Genitori convocano continue riunioni, protocollano moduli, petizioni e raccolta firme rivendicando compresenza, rapporti numerici, percorsi didattici, sostituzioni, sostegno ai Bambini diversamente abili ed integrazione per i Bambini stranieri. Si battono tenacemente per il futuro dei loro Figli. Un calendario ricchissimo di iniziative e prossimi appuntamenti sostenuto anche da Retescuole, Chiedo Asilo e da associazioni spontanee di Genitori. TROVIAMOCI IN ASSEMBLEA PERCHÈ LA PROTESTA DILAGHI Tutti insieme uniti, contro chiunque voglia colpire al cuore la Scuola.

 
< Prec.   Pros. >
Advertisement

hit counter