Pubblico Impiego
SERVIZI ALL'INFANZIA COMUNE DI MILANO Stampa E-mail
mercoledì 04 febbraio 2009
Personale Servizi all’Infanzia
Famiglie Utenti Servizi all’Infanzia
Sindaco
Direzione Centrale Risorse Umane
Assessore e Direttore Centrale
Famiglia Scuola e Politiche Sociali

Direttore Servizi All’Infanzia
P.O. e Funzionarie Servizi all’Infanzia
e.p.c. Gruppi Consiliari
e.p.c. RSU e O.O.S.S.

 COMUNE DI MILANO
Milano, 30/01/09

Oggetto: Presunte modifiche organizzative nei Servizi all’Infanzia.

Negli ultimi giorni al Sindacato dei Lavoratori e Delegati RSU, dalle Scuole dell’Infanzia sono giunte numerose segnalazioni circa progetti di totale modifica dei modelli organizzativi e di funzionamento delle Scuole stesse. 
In premessa, si rileva immediatamente lo spregiudicato comportamento antisindacale dell’Ente che non ha fornito alcuna informazione ufficiale alle RSU e alle O.O.S.S. disattendendo , per l’ennesima volta, tutte le normative contrattuali nazionali e decentrate vigenti, sia in ordine ai Servizi Pubblici, sia ai diritti di Lavoratrici e Lavoratori.


Tra i vari temi che le Responsabili delle Scuole gestite dal Comune di Milano preannunciano ai Collegi Educativi, programmando riunioni specifiche, viene evidenziata la volontà dell’Amministrazione di applicazione del presunto “Decreto Gelmini”.
Vengono quindi comunicati nuovi moduli orari di funzionamento, la collocazione del Personale Educativo quasi esclusivamente in apertura e chiusura con la logica conseguenza di cancellazione di fasce di compresenza, l’esautorazione del Personale Part-time dalla titolarità delle sezioni, l’individuazione di Personale cosidetto DOA a copertura di assenze anche in altre Scuole, rapporti numerici fino a 30 Bambini per Sezione, la turnazione del Personale Educativo per i diversi orari, il ritorno alle classi omogenee. 
Un elenco raccapricciante che, se fosse vero, porterebbe alla realizzazione del “ Docente unico” con la definitiva snaturalizzazione dei Progetti Educativi e Didattici e lo svilimento della Scuola dell’Infanzia, umiliata nella sua più intima natura.
Obiettivi semplicemente inqualificabili e chiunque intendesse realizzarli si assumerebbe la gravissima responsabilità di sottrarre un preziosissimo bene culturale ed educativo a servizio della Città e del Paese. Questi programmi, proclamati dagli ideatori come qualificanti e pienamente rispondenti ai bisogni dei Bambini e delle loro Famiglie, rappresentano una realtà completamente contrapposta, unicamente finalizzata all’impoverimento e allo smantellamento dei Servizi Pubblici e del Personale dipendente, alla speculazione di ingenti risorse economiche collettive e alla concretizzazione di intollerabili diseguaglianze sociali . 
Per quanto esposto, i Delegati RSU del Sindacato dei Lavoratori e la stessa O.S., richiedono all’Ente la dovuta ed ufficiale informazione con l’immediata convocazione di incontri negoziali. Contestualmente diffidano l’Amministrazione dall’agire ogni azione unilaterale. 
Anche in questa sede, ribadiscono tutte le rivendicazioni dei punti irrisolti della specifica vertenza comprensiva del “ Progetto Luglio” e delle “Sezioni Primavera”.
Inoltre, in riferimento allo scorso anno scolastico, richiedono di conoscere tutti i dati relativi al risparmio economico realizzato dall’Amministrazione, per mancata assegnazione, nei Nidi e nelle Scuole dell’Infanzia, del Personale Educativo supplente e di sostegno, per il quotidiano superamento dei rapporti numerici, per mansioni improprie o superiori non riconosciute, per l’omissione dell’erogazione economica di straordinari, reperibilità, turnazioni orarie, per il mancato rispetto delle normative sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.
I Delegati RSU e il Sindacato dei Lavoratori, comunicano che sosterranno ogni iniziativa necessaria, compresa l’informazione alla Stampa e alle Famiglie, a tutela, valorizzazione e rispetto dei Servizi e del Lavoro Pubblico.
Distinti Saluti
 

 
Per i delegati RSU  
SdL Intercategoriale  
f.to Mariangela Saggese
 
Coordinatore Provinciale
SdL Intercategoriale
f.to Piergiuseppe Bettenzoli
 
Coordinatore Comune di Milano
SdL Intercategoriale
f.to Vito Summa


 
< Prec.   Pros. >
Advertisement

hit counter