Settore Sanità
CCNL Sanita’ biennio economico 2008-2009 Stampa E-mail
giovedì 27 agosto 2009
   Dopo la modifica dell’art. 10 (riguarda lo stanziamento del 0,8% da parte delle regioni, i famosi 20 € medi lordi in più al mese) sottoscritta il 20 luglio, per venire incontro alle proteste di Brunetta-Tremonti e raccolte dalla Corte dei Conti, si è spianata la strada per l’approvazione del peggior contratto degli ultimi anni che prevede:  Restituzione di soldi per l’anno 2008 in quanto l’acconto liquidato è stato superiore di quanto spettante;  aumenti medi di circa 65 € lordi, mensili, a partire dal 1-1-2009 (netti sono circa 40 €);  assenza di stanziamenti per la contrattazione aziendale (quindi non ci sono nuove risorse per avanzamenti orizzontali e verticali);  nessun incremento delle indennità di disagio ferme da anni;  nessun ripensamento al taglio del Fondo produttività (voluto da Brunetta per recuperare tutti i risparmi dovuti al part-time);  stanziamento regionale dei famosi 20 € medi, lordi, mensili, solo a fronte di risparmi certificati, a consuntivo, previa verifica di obiettivi raggiunti, solo per alcuni e ... chissà.
Leggi tutto...
 
Appello per la manifestazione del 29 luglio contro lo sradicamento dell’Istituto Tumori da Milano Stampa E-mail
lunedì 27 luglio 2009

 Image L’offensiva contro l’Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori da parte della politica del Governatore Formigoni prosegue. Il 29 luglio alle ore 10.30 il governatore Formigoni inaugurerà la sede dei laboratori di via Amadeo. Questo edificio di 12.000 metri quadrati (50 milioni di euro) verrà denominato AmadeoLab e in esso verranno trasferiti i laboratori di ricerca dell’Istituto Dei Tumori. L’Istituto invece verrà trasferito a Vialba entro il 2015.

Dobbiamo essere presenti all’inaugurazione per contestare il trasferimento.

Leggi tutto...
 
CONTRATTO SANITA' PUBBLICA FIRMA ANCHE LA CGIL UN TRADIMENTO CHE VALE 10 DENARI Stampa E-mail
giovedì 14 maggio 2009
Image Nella notte, come sempre da un po’ di tempo a questa parte, Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl hanno firmato un’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto della sanità pubblica (biennio 2008-2009). Gli incrementi contrattuali sono miserabili come quelli degli altri comparti della pubblica amministrazione firmati nei mesi scorsi. La novità è che anche la Cgil ha firmato tradendo così le aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori del settore, oltre che dei suoi iscritti, che erano stati chiamati a manifestare a Roma lo scorso 13 febbraio su una piattaforma che parlava di “incrementi in linea con l’inflazione reale”.
Leggi tutto...
 
Sciopero regionale della sanità indetto da SdL intercategoriale, RdB-Cub e Cobas in Abruzzo Stampa E-mail
venerdì 06 marzo 2009

Image  COMUNICATO STAMPA: I precari della sanità abruzzese sono una risorsa...non sprecano!

Si alternano le giunte regionali ma il dramma delle centinaia di precari delle strutture sanitarie pubbliche abruzzesi non sembra volgere al termine. I precari non sono responsabili della malasanità regionale, che purtroppo ha radici e complicità antiche, di cui si sta occupando la magistratura,hanno invece il merito di aver contribuito a garantire a tutti i cittadini abruzzesi il diritto alla salute come sancito dalla nostra Costituzione.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Pross. > Fine >>

Risultati 5 - 8 di 15
Advertisement
archivio storico

Annunci

Firmato (in ritardo) il rinnovo del contratto per gli Enti Locali. Gli aumenti vanno da 5,72 a 10 euro ....
 

hit counter