Lavoratori Atitech di Napoli a Luglio senza stipendio
luned́ 27 luglio 2009

Comunicato Stampa

VERTENZA ATITECH

In mattinata si è svolto un incontro tra i vertici aziendali e le OO/SS di cgil cisl uil ugl e sdl intercategoriale. L’azienda ha comunicato alle scriventi che per la drammatica situazione economica finanziaria venutasi a creare, non possono essere garantiti gli stipendi di luglio ai dipendenti.

Inoltre ha dichiarato che in assenza di elementi di novità significativi relativi al processo di compravendita, a partire dal giorno venerdi 31 luglio, l’azienda verrà chiusa.

 La situazione venutasi a creare in alcun modo può incidere in maniera cosi devastante sui 700 lavoratori che da un anno gia stanno attraversando il calvario della C.I.G.S., ragion per cui verranno messe in campo tutte le iniziative atte a scongiurare questo assurdo scempio.

 Per questi motivi chiediamo un tempestivo intervento del Governo e delle istituzioni locali affinchè vengano garantiti gli stipendi ai lavoratori e che si definisca improrogabilmente il nuovo asset industriale condizione imprescindibile circa il futuro aziendale.

In assenza di risposte certe e tangibili, si assumeranno le responsabilità tutte le istituzioni preposte delle pesanti ricadute che verranno determinate dalle inevitabili iniziative di lotta che hanno già avuto inizio da stamattina con il blocco di tutto il sedime aeroportuale.

Napoli 27Luglio 2009

CGIL CISL UIL UGL SDL INTERCATEGORIALE