Home arrow Redazionali arrow Verso l'Unione Sindacale di Base: si avviano i congressi provinciali SdL
Verso l'Unione Sindacale di Base: si avviano i congressi provinciali SdL PDF Stampa E-mail
domenica 11 aprile 2010
 Image Sabato 10 aprile, si sono svolti i primi due congressi provinciali di SdL intercategoriale a Roma ed a Chieti: i primi di una lunga serie di congressi territoriali che impegneranno il sindacato nella preparazione del congresso nazionale che si svolgerà a Roma il 21, 22 e 23 maggio 2010. E' a maggio infatti che SdL intercategoriale, RdB e consistenti realtà categoriali e territoriali della CUB tireranno le somme del lungo ed impegnativo confronto e lavoro svolto allo scopo di dar vita all'ambizioso progetto di costruire la vera alternativa al sindacato concertativo. Una Unione Sindacale di Base che vuole rappresentare un sindacato unitario, di base, radicato e di massa: il sindacato che serve oggi ai lavoratori.

Due i documenti congressuali sottoposti alle assemblee dei posti di lavoro. Complessivamente i due Congressi di Roma e di Chieti hanno conferito una fortissima maggioranza per il documento n° 1, “Il sindacato che serve”.

Ciò ha determinato l'elezione di delegati al Congresso nazionale nella misura di 15 delegati per il Documento 1 (ottenuti a Roma) e 1 delegato per il documento 2 (ottenuto a Chieti).

Dal Congresso provinciale di Roma è emerso un documento finale nel quale i delegati hanno dato mandato al nuovo Coordinamento Provinciale di mettere in atto e sviluppare tutte le misure necessarie in ambito sindacale, organizzativo, legale ed economico utili alla realizzazione del percorso di unificazione.

E' sulla base di tali riscontri che il congresso ha eletto i propri delegati al congresso nazionale e il nuovo organismo direttivo ed esecutivo territoriale che accompagneranno l'O.S. fino allo svolgimento dei congressi territoriali del nuovo soggetto unitario previsti nel mese di giugno 2010.

Questo il nuovo Coordinamento provinciale eletto a Roma:

Attilio La Mura, Bruno Sementilli, Carlo Del Villano, Stefano Castori, Claudio Mattioli, Elena Casagrande, Fabio Di Gioia, Orfeo Angeloni, Paolo Tani, Patrizia Angiari, Riadh Zagdhane, Roberta Carducci, Roberto D'Agostini, Roberto Testa, Stefano Manurita.

 
< Prec.   Pros. >

page counter