Home arrow Migranti arrow Solidarietà: se non ora...quando?
Solidarietà: se non ora...quando? PDF Stampa E-mail
martedì 23 febbraio 2010

 ...Cosa accadrebbe se i milioni di immigrati che vivono e lavorano in Europa decidessero di incrociare le braccia o andare via?...

E' indispensabile costruire una profonda solidarietà tra tutti i lavoratori, italiani e stranieri per riuscire a rispondere ai continui attacchi contro il mondo del lavoro tutto. L'evolversi della crisi e il suo uso strumentale cancella ogni ipotesi di garanzia e solo se i lavoratori riusciranno ad essere insieme potranno essere in grado di difendersi.

Invitano tutti i lavoratori a promuovere assemblee sui luoghi di lavoro e nel territorio per promuovere il

1° Marzo 

le CAROVANE DEI DIRITTI

Mobilitazioni che toccando i luoghi simbolo dello sfruttamento cui sono sottoposti e del degrado in cui sono costretti a vivere centinaia di migliaia di immigrati si concludano con manifestazioni di denuncia presso le sedi degli istituti preposti al contrasto del lavoro nero e alla vigilanza per il rispetto dei diritti.

Gli appuntamenti di Milano: Ore 9,30 - Presidio in piazza della Scala Ore 17, 30 - Piazza del Duomo, alle 19 corteo fiaccolata fino a Piazza Castello Per il Lavoro,

Per i Diritti Nessuno E' Straniero

 Scarica i volantini : OO.SS. di base  - Collettivo 1 marzo - Milano - Milano2

 
< Prec.   Pros. >

page counter