Home arrow Redazionali arrow 16 Febbraio: sciopera il personale di volo di Alitalia e Meridiana.
16 Febbraio: sciopera il personale di volo di Alitalia e Meridiana. PDF Stampa E-mail
sabato 13 febbraio 2010

Image Il 16 febbraio sciopera il personale di volo di Alitalia (dalle 10.00 alle 14.00) e di Meridiana(dalle 12.00 alle 16.00). Lo sciopero è indetto da SdL intercategoriale e da altre sigle sindacali del settore. A seguire un comunicato della struttura SdL degli Assistenti di Volo Alitalia. Sciopero assistenti di volo Alitalia il 16 febbraio venerdì 12 febbraio 2010 - SdL Assistenti di Volo ha aderito formalmente agli scioperi del 16 febbraio indetti da Cgil, Avia e Cisal Assovolo, sulla base delle sacrosante motivazioni che stanno alla base di questa azione di lotta, motivazioni che la nostra sigla denuncia da molto tempo:

Organici di categoria incompleti rispetto agli accordi di Palazzo Chigi del settembre 2008; Progetto “Price Leader” e il surrettizio tentativo d’introdurre nuove mansioni per il personale di cabina nel contratto CAI (riassetto della cabina);

Questione relativa al riconoscimento dell’Anzianità che ha prima martoriato i CTD e i Cigs ma che adesso, grazie alla fusione “d’ufficio” con AirOne interessa anche gli assunti.

A questi argomenti si è ultimamente aggiunta anche la questione relativa a Cityliner, compagnia regionale del Gruppo, l’unica prevista in forte sviluppo nei prossimi mesi che non ha neanche un contratto bensì un regolamento aziendale con trattamenti assolutamente inferiori a quelli previsti dal vigente contratto CAI!!

Attraverso queste manovre si stanno preparando una serie di ulteriori ritocchi sul costo del lavoro perché gli accordi della ristrutturazione non bastano più!

 Come abbiamo già avuto modo di dire, le questioni che abbiamo illustrato schematicamente non lasciano alcun dubbio su quale sia la cosa giusta da fare quel giorno.

Fino a quando i lavoratori potranno accettare supinamente che i loro diritti, usciti mutilati da accordi durissimi come quelli di settembre 2008, vengano messi nuovamente in discussione in una corsa al ribasso che non sembra finire mai?

E’ tempo di uscire dalla sindrome della sconfitta, dell’eterno leccarsi le ferite che ha dato spazio a pratiche sindacali poco lungimiranti e che si sono rivelate assai deboli e che stanno mostrando i loro limiti più che mai oggi che alcune sigle hanno preferito non indire questa azione di lotta.

C’è la possibilità di riconquistare uno spazio per il lavoro, la dignità e il rispetto di tutti noi: questi sono elementi che non si scontrano mai con il buon andamento delle aziende. Anzi, semmai è vero l’esatto contrario.

La nuova RSA di SdL nasce con questo obiettivo e lavorerà per approdare in tempi rapidi all’elezione della RSU di categoria, unico strumento di rappresentanza previsto dal vigente CCL, quale primo appuntamento per rimettere nelle mani della categoria il sindacato, uscendo dalla perenne emergenza.

Sarà organizzato un presidio davanti al cbc martedì in occasione dello sciopero

12 febbraio 2010

RSA SdL Intercategoriale AA/VV Alitalia

 
< Prec.   Pros. >

page counter