Home arrow rassegna stampa arrow E' nato oggi a Fermo il Comitato provvisorio dipendenti della Provincia
E' nato oggi a Fermo il Comitato provvisorio dipendenti della Provincia PDF Stampa E-mail
sabato 06 febbraio 2010

 Da Informazione.tv

E' nato oggi a Fermo, al termine di una partecipata assemblea pubblica tenutasi presso l'aula magna del liceo scientifico, il Comitato provvisorio dei dipendenti della nuova Provincia fermana. L'iniziativa è stata promossa dal Sindacato dei Lavoratori intercategoriale, proprio per discutere con tutti gli impiegati e addetti trasferiti da Ascoli a Fermo, tutte le problematiche relative alla loro situazione lavorativa. Introdotta e coordinata dal dirigente SDL Andrea Quaglietti, l'assemblea, iniziata alle 9, ha visto l'intervento diretto e aperto di molti dipendenti della nuova Amministrazione provinciale, che si trovano a dover affrontare e superare numerose questioni, oltre che disagi legati alla loro nuova sede lavorativa e al rapporto instaurato. "Sono moltissimi i problemi emersi oggi nel corso del seguitissimo incontro-dibattito - dice Quaglietti - e che i lavoratori trasferiti devono risolvere, aprendo un confronto serio e costruttivo con entrambe le Provincie. Si va dal rimborso spese non pagato ai costi dei trasporti, dall'azzeramento dell' anzianità ai limiti della stabilizzazione, dalla situazione particolare delle donne in gravidanza fino, e complessivamente a tutta una serie di aspetti contrattuali che sono rimasti oscuri, e non chiariti, nel passaggio da un ente all'altro, a seguito della divisione del personale e dei beni. Ecco questa assemblea - aggiunge il rappresentante del sindacato di base - è servita per valutare e comprendere tutte le questioni aperte e ancora sul tappeto, e per inserirle poi in un documento che verrà redatto dal Comitato provvisorio appena costituito, insieme al SDL." Presto il nuovo organismo di rappresentanza dei dipendenti della provincia di Fermo, chiederà un incontro sia ai vertici dell'ente fermano che a quello ascolano, per attivare un confronto costruttivo finalizzato a risolvere tutte le problematiche dei molti dipendenti trasferiti. Info : 3494103507; tel.0736256243.

 
< Prec.   Pros. >

page counter