Home arrow Redazionali arrow SIAMO TUTTI PRECARI DELL’ISPRA
SIAMO TUTTI PRECARI DELL’ISPRA PDF Stampa E-mail
mercoledì 13 gennaio 2010

 Image VENERDÌ 15 GENNAIO ALLE ORE 10,30 ROMA - ASSEMBLEA CITTADINA ALL’ISPRA Via di Casalotti 300 (bus 146 da Battistini) - Riportiamo un comunicato dell'USI/RdB Ricerca sulla situazione dei lavoratori precari dell'ISPRA.

La vicenda dell’ISPRA è ormai giunta ad un momento cruciale. Dopo l’incontro avuto da USI/RdB con il Ministro Prestigiacomo si è aperto un tavolo tecnico per studiare le possibili soluzioni alla vertenza. L’ISPRA rappresenta solo la punta dell’iceberg.

Gli enti di ricerca e le università continuano ad essere piene di lavoratori precari che consentono alla ricerca pubblica di andare avanti ed in cambio hanno un presente ed un futuro all’insegna della precarietà sul lavoro e nella vita.

Lavoratori che sono stati esclusi dagli insufficienti provvedimenti del Governo Prodi e che continuano a non avere risposte dal Governo in carica.

I processi di riordino che sono in vista per molti enti non lasciano tranquilli, soprattutto se si guarda alla vicenda ISPRA che ha preso il via proprio dalla riorganizzazione. Mentre si continua a finanziare la ricerca privata, è di pochi giorni addietro la notizia dei due miliardi elargiti alle imprese dal Ministro Scaiola per i "contratti di innovazione tecnologica", gli Enti Pubblici di Ricerca vedono costantemente ridotti i propri budget mettendo a rischio migliaia di posti di lavoro precari e il futuro della Ricerca Pubblica.

CONTINUA IL PROCESSO DI SMANTELLAMENTO DELLA RICERCA PUBBLICA. COLORO CHE PAGANO IL PREZZO PIÙ ALTO SONO I LAVORATORI PRECARI. OGGI È L’ISPRA, DOMANI A CHI TOCCHERÀ?

Per questi motivi la vertenza ISPRA è ormai diventata la vertenza di tutti. Di tutti coloro che credono che la ricerca pubblica sia un patrimonio del Paese.

Di tutti coloro che combattono la precarietà. Di tutti coloro che credono che tutti abbiano diritto a costruirsi una vita ed un futuro non a tempo determinato.

Di tutti coloro che hanno un’idea di giustizia sociale e di equità. È la vertenza di tutti noi.

Dobbiamo aggregarci e ricostruire un fronte compatto che metta insieme le vertenze aperte in altri enti di ricerca e ne apra altre mille laddove si assiste con rassegnazione alla cancellazione delle ricerca pubblica ed al licenziamento dei precari.

PER DISCUTERE SU QUESTI TEMI E ORGANIZZARE IL RILANCIO DELLE LOTTE CONTRO LA PRECARIETÀ E PER LA DIFESA DELLA RICERCA PUBBLICA.

VENERDÌ 15 GENNAIO ALLE ORE 10,30 ASSEMBLEA CITTADINA ALL’ISPRA Via di Casalotti 300 (bus 146 da Battistini)

USI/RdB Ricerca organizza un pullman che partirà da Piazzale Aldo Moro alle ore 9,00 11 gennaio 2010

USI/RdB RICERCA

 

Scarica la locandina

 
< Prec.   Pros. >

page counter