Home arrow Comunicati Stampa arrow Rappresentanza e democrazia del lavoro - Le nostre posizioni e la proposta di legge Fiom
Rappresentanza e democrazia del lavoro - Le nostre posizioni e la proposta di legge Fiom PDF Stampa E-mail
martedì 22 dicembre 2009

 Image Comunicato stampa unitario SdL intercategoriale - RdB - Confederazione Cobas - L’assenza di una vera democrazia sindacale e del lavoro, nelle fabbriche, scuole, uffici e a livello generale, e la mancanza di trasparenti, eque e democratiche regole per verificare la rappresentanza e la rappresentatività dei diversi sindacati, sono stati in questi anni i principali ostacoli alla piena estensione del sindacalismo alternativo e conflittuale e hanno regalato a Cgil, Cisl e Uil il monopolio oligarchico dei diritti sindacali.

Sia i governi di centrodestra sia quelli di centrosinistra hanno protetto e garantito tale monopolio: ma i principali soggetti si questa espropriazione dei diritti sono stati i sindacati concertativi che, a partire dalla legge 146 antisciopero in poi, sono sempre intervenuti direttamente e in prima persona, attraverso accordi legislativi, contrattuali o pattizi, per impedire il dispiegamento di una vera democrazia del lavoro e di una rappresentanza sindacale su basi giuste e democratiche.

 

leggi il comunicato stampa di SdL, RdB e Cobas

 
< Prec.   Pros. >

page counter