Home arrow Redazionali arrow Videocon, protesta a Montecitorio
Videocon, protesta a Montecitorio PDF Stampa E-mail
giovedì 10 dicembre 2009

 ROMA -9 dicembre- Protesta dei  lavoratori della Videocon di Anagni in piazza di Montecitorio davanti alla Camera.

Gli operai hanno manifestato contro la mancata soluzione alla crisi che attraversa da mesi lo stabilimento di Fratta Rotonda (Frosinone). Tremila firme sono state consegnate al presidente del consiglio per chiedere una soluzione alla difficile vertenza favorendo il rilancio dello stabilimento. Sono 1.400 i posti di lavoro a rischio dell'industria di Anagni, che da alcuni anni è controllata dal gruppo che fa capo al magnate indiano Venugopal Dooth.

Chiedono al governo di farsi carico in prima persona e interprete nei confronti del Governo dell'India, del Parlamento Europeo, della famiglia Dhoot del rispetto degli accordi presi non solo per la riconversione dello stabilimento, ma anche nel favorire e individuare una nuova e più forte imprenditoria tale da impedire lo smantellamento dell'unico sito produttivo ad alto contenuto tecnologico in Italia nella produzione di televisori al plasma e Lcd.

 
< Prec.   Pros. >

page counter