Home arrow Redazionali arrow Gli operai dell'Alcoa in corteo a Roma...
Gli operai dell'Alcoa in corteo a Roma... PDF Stampa E-mail
giovedì 26 novembre 2009

 ... sono stati manganellati dalla polizia, mentre governo, parti sociali e multinazionale discutevano del loro destino.  Ci sono stati momenti di vera tensione tra operai e forze dell’ordine. Un operaio, è finito all’ospedale dopo aver perso conoscenza per un colpo ricevuto nei tafferugli con la polizia.

Un tentativo di deviazione dal percorso autorizzato, davanti all'ambasciata americana, ha causato il duro faccia a faccia fra manifestanti e agenti della pubblica sicurezza che, già schierati, hanno bloccato la strada.

Altri momenti di tensione si sono avuti quando un gruppo cospicuo di manifestanti ha tentato di forzare il blocco delle forze dell'ordine posto all'inizio di via del Tritone con lancio alcune sedie dei bar e bottiglie di vetro. Il lavoratore (delegato sindacale dell'Alcoa) portato in ospedale dopo essere svenuto sarebbe stato raggiunto da un colpo alla tempia durante la carica degli agenti in tenuta antisommossa

L’Alcoa opera in cinque regioni italiane [Sardegna, Veneto, Lazio, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna] con sei stabilimenti per la produzione di alluminio primario, trasformazione ed realizzazione di prodotti finiti in alluminio ad alto contenuto tecnologico. I lavoratori oltre a rivendicare primariamente il diritto a mantenere i posti di lavoro, chiedono anche di sapere qual è la strategia del governo per il futuro e qual è il destino di territori già pesantemente colpiti nei livelli occupazionali e non solo nell’industria.

 
< Prec.   Pros. >

page counter