Home arrow Comunicati Stampa arrow Presidio del Patto di Base sotto l'Ambasciata spagnola
Presidio del Patto di Base sotto l'Ambasciata spagnola PDF Stampa E-mail
venerdì 23 ottobre 2009
Image A conclusione del corteo nazionale indetto in occasione dell’odierno sciopero generale, un gruppo di esponenti del Patto di Base si è recato davanti alla sede dell’ambasciata di Spagna, in piazza Mignanelli a Roma, e ha dato vita ad un presidio di protesta contro l’irruzione avvenuta nella sede del LAB, il più forte sindacato Basco, e contro l’arresto di 5 esponenti sindacali fra cui lo stesso Segretario Generale, con l’accusa di ricostituzione dell’ETA.

Secondo i sindacati di base, si tratta di un intervento provocatorio che interrompe il processo di pace in atto.

Per tale ragione, durante il presidio una delegazione ha tentato di consegnare all’Ambasciata di Spagna la richiesta dell’immediata liberazione dei sindacalisti del LAB, richiesta che l’Ambasciata ha rifiutato di accogliere.

La richiesta verrà pertanto fatta pervenire nei prossimi giorni in migliaia di copie via posta elettronica al Ministero Interni spagnolo da parte dagli aderenti al Patto di Base.

Roma, 23 ottobre 2009

 
< Prec.   Pros. >

page counter