Home arrow Comunicati Stampa arrow Prosegue la lotta dei lavoratori di Atitech : Bloccati i ceck –in all’aeroporto di Capodichino.
Prosegue la lotta dei lavoratori di Atitech : Bloccati i ceck –in all’aeroporto di Capodichino. PDF Stampa E-mail
mercoledì 29 luglio 2009

Comunicato stampa

I lavoratori dell’Atitech stanno bloccando in queste ore i ceck-in dello scalo napoletano.

Dopo la giornata di ieri con l’audizione dal Prefetto e l’incontro in Regione Campania, dopo che, con il massimo senso di responsabilità si era accettato l’invito ad astenersi nella giornata di ieri da ulteriori iniziative, nella mattinata odierna non è arrivata alcuna risposta positiva. Mille famiglie senza stipendio, oltre i lavoratori in cigs, anche quelli che hanno svolto attività lavorativa , non hanno percepito nulla.

La cosa più grave è rappresentata dalla sorta di ricatto in atto, che vorrebbe “piegare” i lavoratori d accettare un piano industriale a prescindere, e per fare ciò hanno ben pensato di non pagare gli stipendi. Gravi le responsabilità delle parti in causa, del Governo e del Commissario Straordinario che di fatto stanno avallando tale vergognosa situazione.

I lavoratori di Atitech non si arrenderanno e proseguiranno con la massima determinazione la lotta in corso.

Non accetteremo piani industriali “mascherati”, non accetteremo esuberi e tagli salariali.

Se nelle prossime ore non si dovesse sbloccare positivamente la situazione, a partire dal pagamento immediato degli stipendi e l’avvio immediato di un serrato confronto sul futuro dell’azienda, la lotta in atto proseguirà ininterrottamente.

Napoli 29 luglio 2009

Segreteria SdL Intercategoriale Trasporto Aereo

 
< Prec.   Pros. >

page counter