Home arrow Comunicati Stampa arrow Il 7 luglio sciopero generale dei trasporti a difesa di lavoratori e cittadini
Il 7 luglio sciopero generale dei trasporti a difesa di lavoratori e cittadini PDF Stampa E-mail
lunedì 06 luglio 2009

 I sindacati del Patto di Base, Cub, Confederazione Cobas e SdL intercategoriale, hanno indetto uno sciopero nei trasporti per protestare contro la strage di Viareggio e soprattutto contro la mancanza di reali e concreti controlli nell'ambito della sicurezza dei lavoratori e degli utenti.

La tragedia di Viareggio, quelle del trasporto aereo degli ultimi mesi, i frequenti “incidenti” nel trasporto marittimo ed in quello su strada, dimostrano che anche in questo settore le liberalizzazioni e le privatizzazioni hanno prodotto un maggiore sfruttamento dei lavoratori e dei mezzi e che ciò sta producendo un aumento degli incidenti e delle morti sul lavoro.

Tutto ciò accompagnato da una parte da maggiori profitti e dall'altra da un servizio sempre meno attento ai passeggeri. Se accadono ripetutamente e costantemente tragedie di questo tipo vuol dire che o le norme esistenti non vengono fatte rispettare, o che le norme europee e quelle nazionali sulla tutela della sicurezza evidentemente non sono sufficienti ed adeguate. A noi sembra più plausibile che tali ipotesi si sommino e che alla necessaria repressione su chi non rispetta le regole sulla sicurezza, agli indispensabili controlli su mezzi e sulle condizioni di lavoro, debbano sommarsi nuove regole, più stringenti e meno permeabili dagli interessi delle aziende e del profitto.

Lo sciopero generale dei trasporti per il giorno 7 luglio, indetto a norma dell'art. 2, comma 7 della legge 146/90 che prevede minori vincoli in caso di gravi problemi legati alla sicurezza, è quindi un'azione di lotta che intende tutelare sia i lavoratori, sia gli utenti.

Queste le modalità dello sciopero: Trasporto ferroviario: 4 ore di sciopero dalle ore 10.00 alle ore 14.00 Trasporto pubblico locale e trasporto merci e logistica: 4 ore nel rispetto delle fasce protette localmente definite, che saranno comunicate singolarmente. Trasporto aereo:1 ora di sciopero dalle ore 10.00 alle ore 11.00 Trasporto Marittimo: 1 ora di sciopero all'inizio di ogni partenza.

 Cub, Confederazione Cobas,  SdL intercategoriale

Roma, 6 luglio 2009

Scarica il comunicato stampa

 

 
< Prec.   Pros. >

page counter