Home arrow Redazionali arrow Il governo torna indietro sulle assenze per malattia nel pubblico impiego
Il governo torna indietro sulle assenze per malattia nel pubblico impiego PDF Stampa E-mail
martedì 30 giugno 2009

Image 3 Luglio: Sciopero dei lavoratori del pubblico impiego - Continuiamo a far sentire la pressione dei lavoratori

Il Governo fa dietrofront sulle assenze per malattia nel pubblico impiego. Il D.L. 112/2008 del 25 giugno 2008, aveva introdotto fasce di reperibilità obbligatoria in caso di malattia che andavano dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 20, per complessive 11 ore giornaliere.

 

Ora il Decreto "salva crisi", approvato dal Consiglio dei Ministri il 26 giugno scorso e in attesa di pubblicazione sulla G.U., ripristina le fasce tradizionali, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, per complessive quattro ore, annullando l’odiosa norma degli “arresti domiciliari” che era stata contestata con scioperi e anche iniziative legali (SdL intercategoriale aveva sostenuto anche un ricorso al TAR).

 

leggi l'intero comunicato

 
< Prec.   Pros. >

page counter