Home arrow rassegna stampa arrow MERIDIANA: MANIFESTAZIONE A OLBIA CONTRO LICENZIAMENTI
MERIDIANA: MANIFESTAZIONE A OLBIA CONTRO LICENZIAMENTI PDF Stampa E-mail
venerd́ 26 giugno 2009
 (AGI) - Olbia, 26 giu. - Un gruppo di dipendenti della compagnia aerea Meridiana aderenti al Sindacato dei lavoratori e alla Cgil ha manifestato, questa mattina a Olbia, contro il management della compagnia, accusato di aver dato vita a una serie di rappresaglia ai danni degli iscritti ai due sindacati che hanno rifiutato di sottoscrivere il nuovo contratto di lavoro. I sindacati denunciano l’esistenza di un “clima di tensione creato da licenziamenti, sospensioni e dall’esistenza di una black list con i nomi di coloro che non possono ricevere benefit da parte della compagnia”. Sdl e Cgil che annunciano, per domani, un volantinaggio in occasione dell’inaugurazione della nuova sede dell’aviazione generale dell’aeroporto Costa Smeralda. Le due sigle sindacali contestano inoltre l’ennesimo differimento, deciso dal ministero dei Trasporti, dello sciopero fissato per il 15 giugno. Ecco il testo del volantino che sara’ diffuso domani. “Un assistente di volo, rappresentante sindacale, con moglie e due figli a carico: licenziato. Un assistente di volo, rappresentante sindacale, con moglie incinta: sospeso a tempo indeterminato. Un’assistente di volo, rappresentante sindacale, trasferita d’ufficio senza motivazione a Verona. Un assistente di volo, rappresentante sindacale, sanzionato con 10 giorni di sospensione. Un assistente di volo sanzionato con 8 giorni di sospensione. Un assistente di volo sanzionato con 10 giorni di sospensione. Un pilota sospeso a tempo indeterminato. Black list di assistenti di volo ai quali sono stati sospesi i biglietti. Questa e’ la Meridiana, l’azienda con la quale volate. E’ in atto la piu’ violenta persecuzione nei confronti degli assistenti di volo e del personale navigante che la storia di questa compagnia ricordi, che rischia di avere serie ripercussioni sulla serenita’ e qualita’ delle operazioni di volo. Nonostante la firma di un accordo di solidarieta’ che portera’ decine di milioni di euro di soldi pubblici alla Meridiana, questa dirigenza, la peggiore e la piu’ incapace che la nostra azienda ricordi, sta punendo con atti ignobili decine di assistenti di volo, lavoratori, colpevoli solo di voler difendere la loro dignita’ professionale ed umana. Intendiamo combattere questo tentativo di distruggere la forza lavorativa di questa azienda. Richiamiamo l’attenzione dei passeggeri, dei cittadini, della stampa e delle forze politiche, affinche’ cessi questo vergognoso ed ignobile comportamento aziendale”. (AGI)
 
< Prec.   Pros. >

page counter