Home arrow Comunicati Stampa arrow Indetti nuovemente gli scioperi di Alitalia/Cai e Meridiana rispettivamente per il 20 ed il 9 luglio
Indetti nuovemente gli scioperi di Alitalia/Cai e Meridiana rispettivamente per il 20 ed il 9 luglio PDF Stampa E-mail
giovedì 25 giugno 2009

 Sciopero Alitalia e Meridiana spostati rispettivamente al 20 luglio e al 9 luglio

A fronte dell’ennesima illegittima ordinanza del Ministro Matteoli che da mesi vieta il diritto di sciopero nel trasporto aereo, SdL intercategoriale sta predisponendo azioni legali anche a livello penale e di verifica costituzionale.

Al tempo stesso SdL Intercategoriale indice lo sciopero per gli assistenti di volo di Meridiana per il giorno 9 luglio dalle ore 12,00 alle 16,00.

Per quanto riguarda il personale CAI/Alitalia lo sciopero di 24 ore è indetto per il giorno 20 luglio.

SdL Intercategoriale Trasporto Aereo


Dichiarazione di Fabrizio Tomaselli coordinatore nazionale SdL Intercategoriale del 25 giugno 2009

Alitalia: da verificare la legittimità e la costituzionalità delle ordinanze ministeriali contro gli scioperi  Oggi il TAR doveva decidere sulla eventuale sospensiva dell'ordinanza ministeriale che vietava per l'ennesima volta uno sciopero indetto da SdL intercategoriale nel trasporto aereo.

Dalle notizie emerse in questi ultimi minuti il TAR non può decidere perché di fatto l'ordinanza ministeriale viene emessa in modo tale da non permettere l'eventuale sentenza del tribunale amministrativo regionale.

Se cioè l'ordinanza viene sistematicamente emessa dal Ministro Matteoli 48 ore prima dell'effettuazione di uno sciopero, il TAR non ha il tempo di esprimersi su un eventuale ricorso e non può farlo neanche sul precedente “invito a differire” che il governo fa al sindacato che indice lo sciopero.

A questo punto, oltre ad appellarci ed a verificare eventuali reati penali, SdL intercategoriale procederà anche alla verifica costituzionale di tale procedimento.

E' assolutamente scandaloso che si vieti lo sciopero per mesi e mesi di seguito in un'azienda che ha subito una ristrutturazione feroce che ha colpito i lavoratori in modo pesantissimo: qui si tratta esclusivamente della volontà di tutelare gli interessi delle aziende e non degli utenti.

E' altrettanto scandaloso che le parti politiche presenti in parlamento si disinteressino ai problemi che coinvolgono i lavoratori e si gettino invece sul gossip imperante in questa assurda e sconvolgente fase della vita politica italiana.

Roma, 25 giugno 2009

SdL Intercategoriale

 
< Prec.   Pros. >

page counter