Home
CCN della mobilitÓ: assemblea pubblica a Firenze, lunedý 29 giugno PDF Stampa E-mail
mercoledý 24 giugno 2009

 Contratto nazionale della Mobilità:

dal protocollo del 30 aprile sulla parte economica, alla costruzione di una nuova normativa nel Trasporto Pubblico Locale e nel Trasporto Ferroviario

Vogliono chiudere il cerchio!

Vogliono nuovamente mettere mano all'orario di lavoro aumentarne la flessibilità penalizzare gli stipendi; contestualmente, un nuovo attacco al diritto di sciopero ed alla rappresentanza sindacale blindando gli interessi dei sindacati confederali, delle associazioni datoriali e della politica della liberalizzazione selvaggia.

I lavoratori del trasporto, con la grande tenacia che li ha sempre contraddistinti, non sono rimasti a guardare e hanno risposto con una alta partecipazione alle mobilitazioni indette dalle OO.SS. di base; dall'altra parte più che affrontare i problemi posti si è preferito utilizzare in modo illecito ed indiscriminato l'arma della precettazione cancellando, di fatto, il diritto di sciopero a migliaia di lavoratori del trasporto ferroviario ricalcando quanto accaduto nel trasporto aereo con la nascita della CAI e lasciando inascoltate le rivendicazioni dei lavoratori del Tpl.

Mentre ancora si muovono forti incertezze anche sul pieno rispetto della parte economica che ha elargito l'elemosina ai lavoratori del settore, si prepara la parte normativa basata sulla produttività, flessibilità e precarietà.

Fa' da apripista la società ATAF di Firenze che ha disdetto tutti gli accordi aziendali in materia di orario di lavoro allo scopo di superare tutti quei paletti che i lavoratori hanno conquistato negli anni, preparandosi cosi a recepire ed applicare le nuove opportunità di sfruttamento dei lavoratori.

I LAVORATORI TUTTI DEI TRASPORTI DEBBONO SAPER DARE UNA RISPOSTA ADEGUATA A QUESTO NUOVO ATTACCO ;

I CITTADINI TUTTI DEBBONO SENTIRSI COINVOLTI PER LA SALVAGUARDIA DELLA DEL L' EFFICIENZA, SICUREZZA E FUNZIONALITÀ DI UN SERVIZIO PUBBLICO ESSENZIALE OGGI AGGREDITO DAGLI INTERESSI DI PROFITTO DELLE PRIVATIZZAZIONI.

Su questi temi, le OO.SS. di base SdL intercategoriale, CUB Trasporti, Cobas Lavoro Privato, Slai Cobas

PROMUOVONO UNA

 ASSEMBLEA PUBBLICA

 FIRENZE:

Salone del dopolavoro ferroviario Stazione di Firenze S.M. Novella

lunedì 29 giugno'09 ore 14,30

scarica il volantino unitario

 
< Prec.   Pros. >
page counter