Home
G8: proteste in vista a l’Aquila PDF Stampa E-mail
lunedì 22 giugno 2009

REUTERS - 21 giugno G8, assemblea attivisti:

proteste anche all'Aquila

Iniziative non violente , manifestazioni ed eventi contro il G8 dell'Aquila del mese prossimo si svolgeranno nel capoluogo abruzzese, oltre che nel resto d'Italia, nei giorni del summit ma non avranno connotati violenti, secondo quanto è emerso dall'assemblea che ha visto riuniti oggi comitati cittadini, movimenti e sindacati per discutere delle mobilitazioni in vista del vertice. "I sindacati di base hanno lanciato oggi l'idea di una manifestazione all'Aquila per il 10 luglio sui temi della ricostruzione, del disegno della città ma anche del diritto alla casa degli aquilani", ha spiegato a Reuters Paolo Di Vetta, della Rete romana No G8, che ha preso parte all'assemblea assieme a un centinaio di persone. Le sigle del sindacato di base che hanno proposto l'iniziativa del 10 luglio sono RdB-Cub, Cobas e SdL, secondo quanto riferito. All'assemblea di oggi hanno partecipato tra gli altri realtà abruzzesi -- come Abruzzo social forum ed Epicentro solidale --, Rete romana No G8 -- che riunisce movimenti per il diritto alla casa, reti contro la precarietà e centri sociali --, Rete No logo oltre ad alcuni sindacati e ad alcune forze politiche. Dopo la scelta di spostare il vertice dei Paesi più industrializzati dalla Maddalena all'Aquila lo scorso aprile -- allora il premier Silvio Berlusconi aveva detto di non credere che "i no global avrebbero la faccia e il cuore di manifestazioni così dure" nella regione -- i manifestanti hanno deciso di non concentrare solo nel capoluogo abruzzese e a Roma le iniziative di protesta, ma di moltiplicarle e dislocarle su tutto il territorio italiano, nei tre giorni del G8 ma anche in quelli precedenti. Intanto però è ancora vivo il ricordo dei violenti scontri tra manifestanti e polizia al G8 di Genova del 2001. "Si è parlato di iniziative, anche simbolicamente forti, ma di nessuna manifestazione (con eventuali) incidenti o scontri. Alla manifestazione (del 10 luglio) è prevista anche la partecipazione di delegazioni nazionali", ha spiegato Di Vetta. Tra le altre manifestazioni organizzate in vista del G8 ci sarà il 6 luglio una fiaccolata dall'Aquila a Coppito, contro la gestione della ricostruzione del governo nelle zone terremotate mentre è stato ridotto a un solo giorno -- il 7 luglio -- il forum sulla ricostruzione a Monte Cristo, località nel comune dell'Aquila. Altre manifestazioni sono previste a Pescara, mentre nel resto d'Italia in calendario c'è per il 7 luglio a Roma "la piazza dell'indignazione" -- una giornata di accoglienza per i grandi della Terra -- il 4 luglio una manifestazione a Vicenza contro l'ampliamento della base Usa e il 2 luglio un altro evento in Sardegna.

 
< Prec.   Pros. >
page counter