Home arrow Comunicati Stampa arrow Matteoli: differire scioperi trasporti e non scioperare nel Tpl
Matteoli: differire scioperi trasporti e non scioperare nel Tpl PDF Stampa E-mail
lunedì 11 maggio 2009

Sindacati di base: noi scioperiamo lo stesso; il ministro si assuma la responsabilità di precettarci

Con una nota inviata venerdì scorso alle organizzazioni sindacali di base dei trasporti, il Ministro dei trasporti Matteoli ha inviato un perentorio invito al differimento ad altra data degli scioperi previsti nel settore dei Trasporti per il 15 maggio ed ha addirittura chiesto di non effettuarlo nel settore del Trasporto Pubblico Locale che intende protestare contro la recente conclusione del protocollo contrattuale del settore della mobilità. “Le argomentazioni di Matteoli a sostegno di questa richiesta vanno di gran lunga al di là delle previsioni di legge e prefigurano una vera e propria cancellazione del diritto di sciopero nel settore dei trasporti – sostengono i responsabili del settore – non possiamo accettare che questo accada e quindi respingiamo al mittente l’invito. Lo sciopero ci sarà, se il Ministro vuole sperimentare nuove norme che ricordano il ventennio ci precetti, ma non ci chieda di suicidarci”.

Roma 11/05/09

SdL intercategoriale - Cub Trasporti - Cobas lavoro privato

Scarica il comunicato stampa

 
< Prec.   Pros. >

page counter