Home arrow Redazionali arrow Alitalia. Mozioni conclusive dell'assemblea del 3 novembre 2008
Alitalia. Mozioni conclusive dell'assemblea del 3 novembre 2008 PDF Stampa E-mail
lunedì 03 novembre 2008

ImageL'Assemblea dei Lavoratori del Gruppo Alitalia aperta ai lavoratori di Airone riunitasi in data 3 novembre 2008

ha deliberato:

  • il rifiuto dell'accordo del 31 ottobre 2008 sottoscritto a Palazzo Chigi da FIT CISL, UILTrasporti UGL Trasporti e, ad ora, FILT CGIL sui contratti e sui criteri di assunzione (Lodo Letta).
  • Il mandato a tutte le OO/SS e AA/PP di predisporre immediatamente ogni azione sindacale utile alla cancellazione del suddetto accordo ed al ripristino di corrette relazioni industriali e sindacali con chi rappresenta realmente i voleri dei lavoratori di Alitalia appartenenti alle tre categorie di terra, aa/vv e piloti.
  • Il mandato alle OO/SS AA/PP di trattare con CAI e Governo per l'ottenimento della massima tutela occupazionale, anche mediante il ricorso ad un esteso part-time ed alla rimodulazione del piano industriale con dati aggiornati.
  • Il rifiuto di ogni forma di stesura dei contratti collettivi di lavoro unilaterale e non condivisa.
  • Il mandato ad indire frequenti assemblee per aggiornare i lavoratori sulla situazione e prendere le decisioni conseguenti.

Roma, 3 novembre 2008



Mozione dell'Assemblea dei lavoratori del Gruppo Alitalia e di Airone

3 novembre 2008

I lavoratori del Gruppo Alitalia e di Airone riuniti in assemblea, anche in conseguenza delle dichiarazioni più volte rilasciate dal Segretario Generale Guglielmo Epifani relativamente al concetto di democrazia e di rappresentanza sindacale,

Chiedono alla FILT-CGIL

di ritirare la firma apposta il 31 ottobre 2008 a Palazzo Chigi (Lodo Letta).

 

 
< Prec.   Pros. >

page counter