Home arrow Redazionali arrow Alitalia: pochi i margini per una soluzione positiva
Alitalia: pochi i margini per una soluzione positiva PDF Stampa E-mail
domenica 14 settembre 2008

Image SdL intercategoriale è stato convocato oggi, alle ore 11.30, presso la Presidenza del Consiglio, in preparazione del confronto generale che si dovrebbe poi tenere nelle prossime ore.

ORE 13: Si è svolto l'incontro informale tra SdL intercategoriale e Governo senza grosse novità. Siamo in attesa di una convocazione al Ministero del Lavoro, probabilmente a Via Flavia per le ore 18 circa.

ORE 15:C'è una accelerazione del Governo per tentare di chiudere. E' FONDAMENTALE LA PRESENZA DEI LAVORATORI IN VIA FLAVIA via FORNOVO alle 19!

ore 01.00: comunicato stampa congiunto SdL intercategoriale, Anpac, Up, Anpav, Avia

 

 La soluzione della vertenza sembra però sempre più difficile e la situazione si fa sempre più drammatica.

 I "nuovi padroni" vorrebbero acquisire Alitalia per pochi denari e poi, con i soldi dello stato e con quelli dei lavoratori, fare della compagnia di bandiera una vera e propria low cost.

Il governo deve necessariamente intervenire e svolgere quel ruolo che da mesi si è ritagliato in modo pubblico sull'intera vicenda e far comprendere a qualcuno che non si possono fare soldi con i portafogli degli altri.

Ma questa vertenza sta assumendo ormai una valenza politica e sindacale che supera i confini di Alitalia e che colpisce il mondo del lavoro nel suo complesso.

Intanto la rabbia dei lavoratori aumenta di ora in ora e nelle prossime ore, se non ci saranno soluzioni positive, si tramuterà in aperto conflitto.

 

 
< Prec.   Pros. >

page counter