Home arrow rassegna stampa arrow Armamenti e ambiente
Armamenti e ambiente PDF Stampa E-mail
domenica 03 agosto 2008

Sottomarino Usa perde per mesi acqua radioattiva

Da Unita.it

In Italia, Berlusconi vorrebbe tornare al nucleare, mentre nel mondo si susseguono i segnali che le centrali nucleari, anche di nuova generazione, non sono così affidabili come si dice. Dopo i molti incidenti degli ultimi mesi in Francia e Giappone, si viene ora a sapere che un sottomarino statunitense, lo USS Houston, se ne è andato in giro per mesi nei fondali oceanici del pianeta perdendo un quantitativo imprecisato di acqua con tracce di radioattività. Lo ha rivela la “Cnn” che ha citato fonti della “Us Navy”, la marina militare statunitense. Il sottomarino a propulsione nucleare, negli ultimi mesi, ha navigato nel Pacifico tra i porti di Guam, Hawaii e Giappone. La perdita è stata scoperta il mese scorso a Pearl Harbor, dove il sottomarino si era portato per le operazioni di revisione di routine. «È virtualmente impossibile rilevare» l'esatto quantitativo di acqua radioattiva disperso nelle acque del Pacifico, secondo quanto hanno riferito dalla Marina statunitense. La marina militare Usa ha cercato di assicurare che il livello di radiazioni è, tuttavia, «estremamente basso» e «irrilevante», ma il ritardo nel diffondere la notizia e le ammissioni su tipo e quantità della perdita di acqua radioattiva fanno temere altri valori. Il militare che ha scoperto il malfuzionamento di una valvola dell'USS Houston, responsabile della fuoriuscita, è risultato negativo ai test di radioattività. Il governo giapponese è stato informato dell'incidente dalle autorità Usa, tenuto conto che il sottomarino è rimasto ancorato per una settimana al largo di un porto nipponico. Akihiro yoshida, funzionario della municipalità di Sasebo, ha inoltre precisato che gli accertamenti disposti dal governo nipponico non hanno trovato traccie di radioattività anomala nelle acque del porto. Indipendentemente dalla portata dell'incidente, tuttavia, la notizia potrebbe suscitare polemiche in Giappone, dove la presenza militare americana e in particolar quella dei sottomarini atomici a stelle e strisce sono altamente controversi.

 
< Prec.   Pros. >

page counter