Home arrow rassegna stampa arrow Lufthansa: sciopero ad oltranza da stanotte a mezzanotte
Lufthansa: sciopero ad oltranza da stanotte a mezzanotte PDF Stampa E-mail
lunedì 28 luglio 2008

Berlino, 27 lug. (Apcom) -

A partire dalla mezzanotte tra domenica e lunedì tutto il personale di terra e di bordo della maggiore compagnia aerea tedesca Lufthansa incrocerà le braccia, così come annunciato dal sindacato tedesco Ver.di due giorni fa. Pesanti le ripercussioni, soprattutto sul popolo dei vacanzieri, tedeschi e non. Il 90,7% dei lavoratori interpellati nel corso di una consultazione di base si è espresso a favore della mobilitazione, ha spiegato Ver.di, che rappresenta oltre 50.000 dipendenti della prima compagnia aerea tedesca.

E' il primo sciopero ad oltranza annunciato in questo settore negli ultimi 13 anni. Lo sciopero colpirà tutti gli scali Lufthansa in Germania, anche se non contemporaneamente. A incrociare le braccia sarà il personale di bordo e quello ai check-in, i dipendenti di Lufthansa Cargo nonché i tecnici che si occupano della manutenzione degli aerei.

La società ha fatto sapere che proverà a limitare quanto più possibile le conseguenze sui passeggeri. Già nei giorni scorsi Lufthansa era stata costretta a cancellare 990 voli a causa dello sciopero dei piloti delle controllate Cityline ed Eurowings, convocato dal sindacato Cockpit. Finora Ver.di ha chiesto un incremento salariale del 9,8%; Lufthansa ha offerto un aumento del 6,7%. Una giornata di scioperi costa alla Lufthansa, secondo le stime di ver.di, circa 5 milioni di euro.

 
< Prec.   Pros. >

page counter