Home arrow Redazionali arrow Alitalia: il senato approva il prestito di 300 milioni
Alitalia: il senato approva il prestito di 300 milioni PDF Stampa E-mail
giovedì 19 giugno 2008

Image Il Senato ha dato il via libera al decreto legge contenente le misure relativa ad Alitalia, compreso il prestito-ponte di 300 milioni. Il decreto, approvato con 154 voti favorevoli, 119 contrari e 7 astenuti era stato modificato alla Camera ed ora è stato definitivamente approvato dal Senato.

Segue il Comunicato Stampa di SdL intercategoriale 

comunicato stampa

Alitalia: ora fare presto !

 

dichiarazione di Fabrizio Tomaselli

coordinatore nazionale SdL Intercategoriale

SdL intercategoriale esprime soddisfazione per la conversione in legge del decreto relativo al prestito-Alitalia.

Non si comprende il voto contrario e/o l'astensione dell'opposizione parlamentare, la stessa che sosteneva il governo e quel ministro dell'economia che hanno fatto perdere due anni di tempo ad Alitalia con gare e procedure senza fine.

Non commentiamo più neanche le solite esternazioni dell'ex amministratore delegato Bisignani che afferma che l'unica strada per Alitalia è il commissariamento: vorremmo però capire a che titolo ed a quale scopo fa queste dichiarazioni.

Al contrario, si dovrebbe avere il coraggio di richiedere i danni economici ai vertici aziendali che si sono succeduti in questi ultimi decenni alla guida di Alitalia e che, con pochissime eccezioni, hanno prodotto soltanto guai all'azienda, al paese ed ai lavoratori.

Ciò di cui ci preoccupiamo ora è invece il futuro dell'Alitalia, del trasporto aereo e di chi ci lavora: le potenzialità di sviluppo per l'azienda e per l'intero settore, se ben sfruttate, sono enormi, nonostante le evidenti difficoltà di questa fase.

L'impegno del governo attuale è stato chiaro: ora servono i fatti !

Noi ci aspettiamo tempi certi, nessun commissariamento, ipotesi industriali e finanziarie credibili, sviluppo ed un futuro per 20.000 lavoratori.

Roma, 19 giugno 2008

 
< Prec.   Pros. >

page counter